Blog

Che cos’è il Bonus Vacanza?

Il Bonus Vacanza è un’agevolazione in favore delle famiglie con ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) in corso di validità non superiore a 40.000 euro. L’agevolazione consiste in un bonus, utilizzabile dal 1° luglio al 31 dicembre 2020, per il pagamento di servizi offerti in Italia da imprese turistico ricettive, agriturismi e bed & breakfast. Le spese devono essere sostenute in un’unica soluzione per i servizi resi da una singola impresa turistica e documentate con fattura, documento commerciale o scontrino/ricevuta fiscale, nei quali sia indicato il codice fiscale di chi intende fruire dell’agevolazione.

Quali agevolazioni permette di avere il Bonus vacanza?

Il bonus può essere fruito a determinate condizioni da un solo componente per nucleo familiare ed è riconosciuto fino a un importo massimo di 500 euro per i nuclei familiari composti da più di due persone. E’ utilizzabile nella misura dell’80% sotto forma di sconto per il pagamento dei servizi prestati dal fornitore e per il 20% come detrazione di imposta in sede di dichiarazione dei redditi.

Quali sono i vincoli del Bonus Vacanza?

Non ci sono vincoli per l’utilizzo: si può scegliere liberamente se utilizzare il bonus per una vacanza in cui siano presenti tutti i familiari oppure solo alcuni, e non è necessario che sia presente il soggetto che lo ha richiesto. Tuttavia per poter utilizzare l’agevolazione è necessario verificare preventivamente con il fornitore del servizio turistico che aderisca all’iniziativa e accetti il bonus.

Come si richiede il bonus?

Per richiedere l’agevolazione, il cittadino deve – preventivamente – aver installato ed effettuato l’accesso all’applicazione per smartphone, denominata IO. La richiesta del bonus vacanze può essere effettuata, tramite la app IO, da uno dei componenti del nucleo familiare, in possesso di identità digitale SPID o di Carta di identità elettronica (CIE 3.0).

Qual è la procedura per la richiesta?

A partire dal 1° luglio 2020, uno dei componenti del nucleo familiare può accedere alla funzione per richiedere il bonus Vacanze che risulterà disponibile nella sezione “Pagamenti” dell’app IO. Al primo accesso, dopo l’autenticazione con SPID o CIE (versione 3.0), l’app IO chiede all’utente di impostare un codice di sblocco (PIN). In seguito alla prima registrazione, l’utente può accedere a IO direttamente digitando il PIN.

Ho ottenuto il mio bonus vacanza, cosa fare adesso?

Nel caso in cui l’utente sia risultato idoneo a ricevere il bonus, dopo aver visualizzato l’anteprima del bonus vacanze, può confermare la sua richiesta e attendere che l’app IO comunichi l’attivazione del bonus.

Dopo la conferma dell’attivazione del bonus vacanze attribuito al nucleo familiare, sarà possibile visualizzarlo immediatamente nella sezione “Pagamenti”. Sono riportate le seguenti informazioni:

- il codice univoco ed il QR-code associato, da comunicare al fornitore del servizio turistico al momento del pagamento del soggiorno;

- l’importo massimo dell’agevolazione spettante al nucleo familiare;

- l’elenco dei componenti del nucleo familiare risultanti dalla DSU presentata: uno qualunque tra questi potrà utilizzare il bonus al momento del pagamento del servizio turistico; il periodo di validità entro il quale spendere il bonus (dalla data di attivazione al 31 dicembre 2020).

 Come pagare il fornitore con il Bonus Vacanza?

Sarà sufficiente comunicare al fornitore il proprio codice fiscale ed il codice univoco assegnato o, in alternativa, esibire il QR code. Quest’ultimo può essere visualizzato su smartphone accedendo all’app IO nella sezione “Pagamenti” o come immagine condivisa dal familiare che ha richiesto il bonus.

 

 

 

 


Stampa  
Corso Umberto I n° 35, 71045
Orta Nova(FG)

Vuoi rimanere aggiornato sulle nostre offerte?

Ho preso visione e dichiaro di accettare la normativa sulla Privacy (Ai sensi art.13 e 14 Regolamento UE n.2016/679 c.d GDPR)

Seguici su

   

Pagamento sicuro con

Copyright © 2019 Cinque Reali Siti Viaggi. P.IVA 03631070715