Blog

Londra è una delle capitali europee da vedere almeno una volta nella vita. La città inglese ospita numerose attrattive, tra cui Buckingham Palace e il Big Ben.

A rendere la capitale dell'Inghilterra così affascinante agli occhi dei turisti è lo spirito contemporaneo che si respira ovunque, nonostante le sue origini risalgono all'antica Roma.

Ecco quali sono le 5 cose da vedere durante un weekend a Londra.

Primo giorno a Londra

Un itinerario ideale di due giorni a Londra dovrebbe avere come punto di partenza Trafalgar Square, la piazza iconica della capitale inglese. Da qui partono alcune delle vie storiche della città, tra cui The Mall (diretta a Buckingham Palace) e Whitehall (destinazione House of Parliament).

La piazza è intitolata alla celebre battaglia di Trafalgar, durante la quale si distinse l'ammiraglio britannico Horatio Nelson sconfiggendo le flotte francesi e spagnole in occasione delle guerre napoleoniche.

Trafalgar Square ospita la National Gallery, il museo più visitato di Londra e tra i più famosi in tutto il mondo. Al suo interno, il complesso museale custodisce opere suggestive che hanno scritto la storia dell'arte nel corso delle loro epoche. Presenti i prestigiosi artisti della scuola italiana, come ad esempio Raffaello, Botticelli e Michelangelo, i quadri dei maestri inglesi vissuti tra il ‘700 e’800, e la Venere di Bilendorf, il nudo più celebre dell'arte preistorica. In totale, la galleria del museo si suddivide in quattro sezioni.

Dopo la visita alla National Gallery, l'itinerario può proseguire camminando per Whitehall, in direzione di Buckingham Palace, la residenza ufficiale della famiglia reale inglese. Le visite sono permesse soltanto durante il periodo estivo, quando i reali si trasferiscono nella tenuta del Castello di Windsor. Inoltre, dal 1^ agosto fino alla fine del mese di settembre è possibile visitare l'ala ovest del palazzo.

Da non perdere nemmeno la cerimonia del cambio della guardia intorno alle 11:30 del mattino. Una curiosità: quando il numero delle guardie è pari a quattro significa che la Regina si trova all'interno del palazzo, quando invece sono tre Queen Elisabeth non c'è.

Secondo giorno a Londra

In un soggiorno di due giorni a Londra, si consiglia la visita alla Cattedrale di Saint Paul, il monumento religioso più importante della capitale inglese.

La storia dell'odierna cattedrale è segnata dal drammatico incendio scoppiato nella metà del’600. Mezzo secolo più tardi i lavori di ricostruzione terminarono ma con una novità particolare, vale a dire l'enorme cupola che ancora oggi affascina milioni di turisti. In realtà, si tratta di un'illusione ottica, poiché le vere cupole sono in totale tre.

Dentro la Cattedrale di Saint Paul è stato celebrato il matrimonio dell'indimenticata Lady Diana insieme al Principe Carlo, ma anche il funerale di Winston Churchill e la cerimonia per i 100 anni della Regina madre.

Una delle fotografie di Londra che spesso ricorrono nelle ricerche online è il Big Ben. Molti ancora oggi confondono il Big Ben con l'orologio della Clock Tower. In realtà, ci si riferisce all'enorme campana che suona i rintocchi dell'orologio più preciso al mondo.

A pochi passi dalla Clock Tower si trova l'House of Parliament, il Parlamento inglese, che ospita la Camera dei Comuni e la Camera dei Lord. Si suggerisce di andare qui in serata, quando le luci dell'intero complesso illuminano il Tamigi regalando ai visitatori un'immagine molto suggestiva.


Stampa  
Corso Umberto I n° 35, 71045
Orta Nova(FG)

Vuoi rimanere aggiornato sulle nostre offerte?

Ho preso visione e dichiaro di accettare la normativa sulla Privacy (Ai sensi art.13 e 14 Regolamento UE n.2016/679 c.d GDPR)

Seguici su

   

Pagamento sicuro con

Copyright © 2019 Cinque Reali Siti Viaggi. P.IVA 03631070715